CorrAdriatico - Bjelanovic "Ascoli pericoloso. Pazzini e Ninkovic i giocatori chiave"

di Redazione TuttoAscoliCalcio
Fonte: Corriere Adriatico
articolo letto 84 volte
Foto

«L'Ascoli ha una società nuova e mi dà l'impressione che voglia riportare la squadra più in alto possibile, non ho mai smesso di seguire i bianconeri visto che ho indossato quella maglia». Sono le parole dell'ex attaccante bianconero Sasa Bjelanovic, che ha militato nell'Ascoli nella stagione 2005/06 e nel Verona nel 2011/12. «L'Ascoli sta dando un segnale di crescita - prosegue l'attaccante croato che oggi ha 39 anni ed è il direttore sportivo dell'Hajduk Spalato - La posizione di classifica non rispecchia il reale valore del gruppo. Considero l'Ascoli una squadra pericolosa, soprattutto in trasferta, dove se la gioca sempre fino in fondo e senza timori».
Bjelanovic prova a individuare i possibli protagonisti della partita: «Potrebbe essere la sfida tra due giocatori che considero molto importanti in assoluto: Pazzini, giochi o non giochi, è comunque il punto di riferimento del Verona, mentre nell'Ascoli mi piace molto Ninkovic, un giocatore da tenere in grande considerazione anche per il futuro».


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy