SEZIONI NOTIZIE

CdS - Gravina proverà a sciogliere il nodo playout venerdì in CF

di Redazione TuttoAscoliCalcio
Fonte: Corriere dello Sport
Vedi letture
Foto

La decisione di non far disputare i playout è l’altro grande nodo da sciogliere. Ma su cosa si è basata la decisione della Lega? Il Direttivo - da Statuto - ha proceduto al completamento delle retrocessioni, di cui tre decretate dal campo: Foggia, Padova e Carpi. E quella del Palermo decisa dal TFN. Tale retrocessione è da intendersi - secondo la Lega - come una vera e propria esclusione dal campionato, sia pure tardiva rispetto a quelle che in Serie C - ad esempio - sono avvenute a stagione in corso (Matera e Pro Piacenza) e decretate dalla stessa Figc. Secondo il Direttivo, nelle carte federali, non vi è alcuna menzione di “scorrimento o scivolamento della classifica finale di un campionato” nel caso in cui un club sia condannato dalla giustizia sportiva con la sanzione della retrocessione all’ultimo posto. E ciò giustifica la decisione di cancellare lo spareggio per evitare la C. A supporto di questa tesi, è stato richiamato il famoso parere dei “tre saggi” che nel 2006 l’allora Commissario straordinario della Figc, Guido Rossi, chiese in merito all’assegnazione del titolo di Campione d’Italia. In quel caso i tre giuristi interpellati stabilirono, tra l’altro, che in caso di «sanzione di retrocessione all’ultimo posto in classifica, il novero delle squadre retrocedenti nella serie inferiore andrà necessariamente a modificarsi sulla base della nuova classifica post-sanzione».

I DUBBI DI GRAVINA. Molto argomentata, la teoria dei legali di Lega B e dello stesso Balata, giurista in passato impegnato nella Procura federale, dovrà, comunque, passare al vaglio del Consiglio Federale programmato per venerdì. Anche perché il presidente Gravina rivendica come una propria prerogativa la possibilità di modificare d’imperio il format di un campionato professionistico e ha già fatto sapere che attende il parere dei legali della Federcalcio intendendo portare il caso all’attenzione del CF. E sui play off? «Le sentenze sono immediatamente esecutive. Legittimo procedere con la programmazione stabilita»


Altre notizie
Martedì 23 Luglio 2019
17:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Bruno: "Playoff possibili. Tiferò per sempre Ascoli" 16:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Bruno su Zanetti: "Può fare grandi cose ad Ascoli" 15:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Bruno: "Punto tutto su Ardemagni e Scamacca" 14:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - L'ex capitano Fontana allenatore del Fano 13:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Risalgono le quotazioni di Da Cruz 12:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Brighenti unico obiettivo per la difesa 11:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Murawski è a Cascia ma si attende lo svincolo dal Palermo 10:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Prosegue la preparazione: stasera amichevole contro il Foligno 09:00 Ex L'ex Casarini può finire all'Entella
Lunedì 22 Luglio 2019
23:24 Focus Gianluca Scamacca, l'etichetta "scomoda" del predestinato
18:30 Focus Ascoli al lavoro. Sabato amichevole contro lo Spezia 17:30 News Possibile ritorno al Como per Ganz 16:44 Primo Piano Esordio in Coppa Italia contro la vincente di Pro Vercelli-Rende 15:00 News Crivello nuovo obiettivo dell'Ascoli 14:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Due ex bianconeri nel mirino della Samb 13:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Domani test a Foligno contro la squadra locale 12:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Può tornare Rubin ma il vero obiettivo è Brighenti 11:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Schiavi ancora una volta accostato all'Ascoli 10:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Pulcinelli vuole un posto nei playoff 09:00 Rassegna Stampa CorrAdriatico - Nelle prossime ore l'ufficialità di Murawski