SEZIONI NOTIZIE

Dionisi, curiosità e caratteristiche del nuovo bomber bianconero

di Manuel Baiocchi
Vedi letture
Federico Dionisi
Federico Dionisi
© foto di Frosinone Calcio

Ieri sera è arrivata finalmente l'ufficialità per l'arrivo di Federico Dionisi, un grande attaccante che potrebbe risultare decisivo per il proseguimento del campionato. 
Ma facciamo una panoramica generale sul nuovo arrivo in casa bianconera:

Carriera

Federico Dionisi nasce a Rieti nel 1987, e muove i primi passi della sua carriera nella Polisportiva Cantalice.

Nel 2003 si trasferisce al Monterotondo, dove si fa notare dal Messina che lo acquista per farlo giocare in Primavera, e dove disputerà una grande stagione. Dopo esser tornato a Monterotondo, disputa grandi gare sia in Serie D, che in C2 con il Cuneo.

Nel 2009 viene acquistato dal Livorno che lo fa debuttare in Serie A e in Coppa Italia, dove segnerà anche un gol contro il Torino. A Gennaio verrà mandato in prestito alla Salernitana dove metterà a segno 10 gol in 18 presenze. A Giungo torna Livorno in Serie B, e negli anni successivi metterá a referto 41 gol in 126 presenze con gli amaranto.

Nella stagione 2013-2014 va a giocare in Portogallo all'Olhanense, dove segnerà 8 gol in 24 presenze. Nel 2014 torna in Italia al Frosinone, dove militerá per 6 anni e mezzo, conquistando una promozione in Serie B e ben altre 2 promozioni in Serie A. Con i ciociari metterà a segno 63 gol in 209 partite tra Serie A, Serie B e Coppa Italia.

Caratteristiche tecniche 

Dionisi si può definire una seconda punta forte fisicamente, abile con entrambi i piedi. È dotato di una buona tecnica individuale e possiede inoltre una buona velocità in progressione.  All'occorrenza può giocare anche come ala.  È molto bravo anche nel battere i rigori, infatti ha messo a segno in carriera 24 penalty su 28 calciati.

New chapter

Dionisi può definirsi quindi il colpo ideale per l'Ascoli in questo momento. Una punta che può fare letteralmente tutto, e che segna e fa segnare (43 assist in carriera). Può essere il partner perfetto per affiancare Bajic, altro giocatore con caratteristiche molto importanti. Con Dionisi, l'Ascoli dimostra ancora una volta che non ha mollato, ora sta al giocatore rispettare le aspettative dei tifosi e della società.

Benvenuto Federico! 

Altre notizie
Giovedì 04 marzo 2021
17:00 News CorrAdriatico - Ultras 1898: "Nella squadra vorremmo vedere la nostra grinta" 16:37 Primo Piano Ascoli, Sottil: "Ci aspettano 12 finali da affrontare" 16:00 News CorrAdriatico - L'ex arbitro De Santis ospite di Pulcinelli al Del Duca 15:00 News CorrAdriatico - L'Ascoli si aggrappa a se stesso e ai tifosi 14:30 Avversario Entella, Vivarini recupera un giocatore fondamentale per l'Ascoli
14:00 News CorrAdriatico - Sottil ha perso lo smalto: scelte di formazione un suicidio perfetto 13:35 Primo Piano Entella-Ascoli, l'arbitro è Marinelli 13:00 News CorrAdriatico - Sottil: "Non riesco a dare spiegazioni" 12:00 News CorrAdriatico - Ascoli Calcio, nuovo tracollo con Sottil 11:00 News CorrAdriatico - Ascoli Calcio, declino iniziato con l'esonero di Zanetti 10:00 Rassegna Stampa Tuttosport in apertura: "Il Milan stecca e l'Inter gode" 09:30 News CorrAdriatico - Pulcinelli: "Ce la metterò tutta fino alla fine" 09:00 Rassegna Stampa L'apertura del Corriere dello Sport: "Conte prova lo strappo" 08:30 News CorrAdriatico - Ascoli Calcio, Pulcinelli fa mea culpa 08:00 Rassegna Stampa L'apertura de La Gazzetta dello Sport: "Il Milan si salva, Inter ci 6"
Mercoledì 03 marzo 2021
21:00 Avversario Entella, Russo: "Contro l'Ascoli crocevia della stagione" 20:30 News Ascoli Calcio, Cangiano: "C'è rabbia, gol concessi troppo facilmente" 20:00 Avversario Entella, Vivarini: "Meglio affrontare subito l'Ascoli, siamo vivi" 19:30 Avversario Ascoli-Pisa, Lisi: "Grande vittoria, tre punti voluti fortemente" 19:00 News Ascoli Calcio, Sottil: "Troppi errori, trend negativo da invertire"